Piercing uomo: quali sono le tipologie più diffuse

Foto dell'autore
Written By Redazione

Lorem ipsum dolor sit amet consectetur pulvinar ligula augue quis venenatis. 

Il piercing è una forma di espressione personale e di arte corporea che ha radici antiche, ma che continua a evolversi e adattarsi ai gusti e alle tendenze contemporanee. Sebbene tradizionalmente associato alle donne, il piercing maschile ha guadagnato sempre più popolarità nel corso degli anni, diventando un modo per gli uomini di esprimere la propria individualità e il proprio stile personale. Per questo motivo, diventa interessante capire quali sono le tipologie di piercing uomo più diffuse e le parti del corpo più comuni scelte per essere “perforate”.

Piercing: un’antica forma di espressione personale

Il piercing non è una novità nel mondo dell’arte corporea. Le culture antiche di tutto il mondo praticavano il piercing per una varietà di motivi, tra cui motivi religiosi, rituali, estetici e simbolici. Ad esempio, le tribù africane usavano il piercing per indicare l’appartenenza a una tribù specifica o per segnare importanti passaggi nella vita di un individuo, mentre le antiche culture asiatiche lo usavano per scopi spirituali e di protezione.

Oggi, il piercing è diventato una forma di auto-espressione e di moda, con molte persone che scelgono di perforare diverse parti del corpo per creare un look unico e personale. Gli uomini, in particolare, stanno abbracciando sempre di più questa pratica, cercando di sperimentare con diverse tipologie di piercing e posizioni del corpo.

Tipologie di piercing maschile più diffuse

Esistono numerose tipologie di piercing da uomo tra cui scegliere, ognuna con il proprio significato e stile unico. Di seguito sono elencati alcuni dei piercing più comuni tra gli uomini.

Piercing all’orecchio: Questo è forse il tipo di piercing più comune tra gli uomini ed è disponibile in diverse varianti, tra cui il piercing all’elica, alla cartilagine, al lobo e al trago. Questi piercing offrono una vasta gamma di opzioni per personalizzare il proprio stile, con gioielli che vanno da semplici orecchini a cerchi e barrette più elaborati.

Piercing al naso: Anche se tradizionalmente più associato alle donne, il piercing al naso è diventato sempre più popolare tra gli uomini. Le opzioni includono il piercing al setto, al dorso o alla narice, ciascuno dei quali può essere personalizzato con diversi tipi di gioielli, come anelli o perni.

Piercing alla lingua: Questo tipo di piercing coinvolge la perforazione della lingua e può essere una dichiarazione audace di stile. Anche se non è per tutti, molti uomini apprezzano l’aspetto unico e distintivo di un piercing alla lingua.

Piercing al sopracciglio: Questo piercing coinvolge la perforazione della pelle sopra il sopracciglio e può essere un modo per aggiungere un tocco di ribellione e individualità al proprio look.

Piercing al labbro: I piercing al labbro possono essere posizionati su diverse parti del labbro, compresi il labbro superiore e inferiore, e possono essere una scelta audace per coloro che cercano di distinguersi dalla folla.

Piercing al capezzolo: Anche se più comuni tra le donne, i piercing al capezzolo sono diventati sempre più popolari tra gli uomini che desiderano aggiungere un elemento sensuale e provocante al proprio corpo.

Il piercing maschile è diventato sempre più popolare come forma di espressione personale e di moda, ma è importante ricordare che il piercing è una decisione personale e permanente e che dovrebbe essere eseguito solo da professionisti qualificati e in un ambiente sicuro e sterile.

Con una vasta gamma di tipologie di piercing e parti del corpo tra cui scegliere, gli uomini hanno molte opzioni per creare un look unico e distintivo che rifletta la propria personalità e stile. Non resta che affidarsi ad un professionista del settore per la prima foratura, per poi scegliere tra le numerose proposte che è possibile valutare su ecommerce specializzati come spotbyte.

Lascia un commento